In manette per spaccio Era già ai domiciliari

Il blitz dei carabinieri di Monterotondo ha portato all’arresto di un uomo di 27 anni, già ai domiciliari, con l’accusa di concorso in detenzione di sostanza stupefacente a fine di spaccio. Denunciato inoltre il fratello ventiquatrenne del pusher. È stato il viavai di giovani nei pressi dell’abitazione a insospettire i miltari che hanno disposto la perquisizione della casa, dove sono stati trovati 7 panetti di hashish, di 100 grammi l’uno, nascosti nell’avvolgibile della finestra della cucina.