Mangiagalli, preso rapinatore Era andato a salutare il figlio

Un tunisino di 23 anni è stato arrestato dai carabinieri nell’unità operativa di neonatologia della clinica Mangiagalli, dove era andato per assistere alla nascita del figlio. Il giovane, lo scorso 19 giugno, aveva messo a segno assieme a un complice una rapina della sede di Corsico della Banca Popolare di Bari. Dopo un’accurata attività di indagine, i carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Corsico hanno individuato i colpevoli. Determinante anche l’arresto, avvenuto il 2 luglio, del complice del tunisino, il 28enne suo connazionale Mohamed Khalfaoui, che dal carcere ha probabilmente reso agli inquirenti qualche informazioni utile per la sua cattura, sperando di alleviare così la propria posizione.