«Mangialonga» a Fontanegli ma solo per podisti buongustai

Domenica prossima a Fontanegli l'Unione Sportiva '74 organizza la quinta edizione della «Mangialonga», abbinamento podistico - gastronomico tra le antiche ville, i giardini e le tipiche creuse della località dell'entroterra genovese. Il percorso consiste in 5 chilometri di passeggiata, senza alcuna difficoltà, intervallati dalle undici tappe obbligatorie per la degustazione del tradizionale menù genovese: aperitivo, antipasti misti (farinata, polpettone, e salumi), troffie al pesto, ravioli al tocco, sorbetto, torta di bietole, carne e salsiccia cucinata sulla «ciappa», formaggi, frutta, acqua, vino Doc a volontà. Il tutto sarà animato da musica in tutti i rioni e da karaoke finale all'arrivo al campo sportivo. Per partecipare alla Mangialonga di Fontanegli, non occorre essere provetti podisti o allenati camminatori, ma autentici buongustai impegnati ad ogni tappa ad assaporare le tipiche portate, non dimenticando però di prender fiato alla volta della successiva postazione. Le partenze scaglionate della camminata dal Campo sportivo di Fontanegli inizieranno alle ore 11.30 e termineranno alle ore14. Fontanegli è facilmente raggiungibile con auto sia dalla Val Bisagno che dalla Valle Sturla e preferibilmente con mezzo Amt da Molassana, Bavari e S. Eusebio.
Partecipando a questa iniziativa si potrà trascorrere una domenica diversa, all'insegna dell'ecologia, della gastronomia e del divertimento, passeggiando tra il verde, i profumi e la semplicità di questo borgo a pochi passi dal centro. In caso di pioggia la manifestazione sarà rinviata a sabato 2 giugno. Le quote di partecipazione sono 20 euro per gli adulti, 10 euro per i ragazzi tra i 7-12 anni, gratuita per i bambini con meno di 7 anni. Per questioni organizzative si è limitato a 1000 il numero dei partecipanti.
Prenotazione obbligatoria ai numeri 010/804768, 010/804189. o all'e mail usf74@usfontanegli74.com.