«Manifestate in modo civile»

Mi auguro che il giudice Alvaro Vigotti emetta una sentenza favorevole e intervenga nei modi che ritiene più opportuni.
A mio giudizio è giusto che anche la magistratura sportiva rispetti i principi del giusto procedimento. Penso che tali organi debbano utilizzare mezzi di prova ritenuti ammissibili dalle leggi vigenti e che i loro componenti non debbano esprimere preventivamente le proprie valutazioni.
Se sono stati commessi illeciti, è giusto punire chi li ha compiuti, ma le sanzioni per la squadra coinvolta non debbono essere tali da potersi considerare come inique.
La protesta dei tifosi è giusta, perché la sentenza della Caf è eccessivamente punitiva.
Le manifestazioni di dissenso devono essere civili e consone alla gloriosa storia di una squadra come il Genoa che è la più antica compagine sportiva di calcio in Italia.
Sindaco di Genova