Una manita per Mou: 5 giornate fuori

Monza. Con un ultimo giro fantastico, Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) ha tolto a Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) la pole position provvisoria al termine della prima sessione di qualifiche dell’appuntamento monzese del mondiale Superbike. Il distacco tra i due è stato soltanto di 19 millesimi. Terzo tempo per Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) che ha preceduto Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia Superbike Team). Quinto tempo per Jonathan Rea (Castrol Honda) davanti a Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) e Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team). Il leader del mondiale Carlos Checa (Althea Racing Ducati) non ha fatto meglio del quattordicesimo tempo.
Dunque per il momento confermato l’amore che il binomio Biaggi-Aprilia prova per la veloce pista nel parco. Ieri Max ha raggiunto il 332,5 km/h. «Scelta di settaggi e gomme, è questo il lavoro da fare e non è poca cosa - ha dichiarato il campione del mondo in carica alla fine delle prove - Questo circuito mi piace, le sensazioni sono positive ma devo e dobbiamo concentrarci su queste scelte. Ci dicono che siamo forti in velocità di punta ma nessuno, in questo sport, ha mai vinto le gare sul rettilineo e siccome la moto è sempre un eterno compromesso dobbiamo trovare un equilibrio generale. L'usura delle gomme (la Pirelli per i 150 dell’Unità ha portato nella gara italiana gomme celebrative con lungo il battistrada tre strisce continue di colore verde, bianco e rosso) sarà un fattore decisivo in una gara dalle medie altissime e dai curvoni veloci sui quali le coperture saranno messe alla frusta». E ancora: «Non dobbiamo certo stravolgere la moto ma affinare diversi particolari e poi scegliere le soluzioni migliori e magari anche la moto giusta tra le due a disposizione», ha sorriso Max.
Così in tv Oggi qualifica-2 alle ore 10,45; libere alle 13,45; SuperPole alle 15. Domani warm up alle 9,20; gara-1 alle 12; gara-2 alle 15,30. Diretta su La7.