Manoscritto di Mallarmé da record: battuto a un’asta per quasi 100mila euro

Record mondiale per un manoscritto di Stéphane Mallarmé (1842-1898), uno dei «poeti maledetti» insieme ad Arthur Rimbaud e Paul Verlaine. La stesura autografa del poema giovanile «Ce que disaient le trois cigognes», composto a 16 anni, è stata battuta per 96.750 euro a un’asta di Sotheby’s a Parigi. L’autografo faceva parte di una collezione di 134 tra fotografie, manoscritti e stampe, di protagonisti della letteratura francese dell’800 di loro amici o contemporanei.