Manovratori in sciopero disagi alla Centrale

Trenta convogli dirottati su altre stazioni (comprese Brescia e Piacenza), due intercity cancellati, il resto dei treni che - in teoria - dovrebbe muoversi regolarmente. Saranno questi gli effetti dello sciopero di otto ore indetto dai sindacati dei manovratori della stazione Centrale. I disagi si trascineranno per l’intera giornata, la Fs consigliano ai viaggiatori di informarsi prima di mettersi in viaggio chiamando il numero 89.20.21 o consultando il sito internet www.trenitalia.com. Ieri, invece, i disagi ci sono stati sulla Milano-Venezia per un guasto alla linea elettrica tra Melzo e Pioltello.
Per due ore, dalle 8 alle 10, i treni si sono alternati nell’unico binario funzionante. In città, dalle 8.45 alle 12.45, è scattata invece la protesta dei macchinisti del metrò. Il 69 per cento delle corse è saltato, la linea verde è rimasta bloccata per quattro ore, la rossa ha funzionato solo tra Cadorna e Rovereto. Ci sono state proteste dei passeggeri alla stazione di Garibaldi.