Mantova, condannato a 15 anni per abusi sulle due figlie

Un mantovano è stato condannato a 15 anni di carcere per gli abusi sulle due figlie. Il giudice gli ha tolto anche la podestà genitoriale

Mantova - Un uomo di 34 anni, residente a Porto Mantovano, è stato condannato a 15 anni di carcere dal Tribunale di Mantova. La pena è stata comminata per degli abusi sessuali sulla figliastra di 13 anni e sulla figlioletta di cinque. Il giudice ha disposto una pena pecunaria di 130 mila euro, ma la parte civile ha chiesto un risarcimento di un milione per le due bambine. Su questo, però, si pronuncerà il tribunale civile. L'uomo è stato anche dichiarato decaduto dalla potestà genitoriale.