Mantova Diesel regina del Corporate

I 16 top team del Corporate hanno disputato a Tabarka, in Tunisia, la finalissima del prestigioso Torneo. Si è così ufficialmente conclusa - lo scorso 8 ottobre - questa edizione 2007 che ha permesso al Challenge di affermarsi, ancora una volta, come punto di riferimento nel panorama delle competizioni golfistiche dedicate alle aziende.
La gara è stata particolarmente combattuta. Il percorso del Golf Tabarka, che si snoda in parte sul mare e in parte all’interno di una rigogliosa pineta, già di suo difficile e tecnico, è stato reso ancora più delicato e impegnativo dalla pioggia e dal vento. Green piccoli con bandiere quasi impossibili, protetti da bunker insidiosi e da cespugli inviolabili, specchi d’acqua immensi, e decine le palline perse; i giocatori più esperti sono stati costretti ad usare tutti i ferri in sacca.
Per tutti palline golf by BankAmericard, polo Chervo’ e per le signore un elegante capo realizzato dalla stilista Rosanna Ansaloni.
Il lunedì, il gran giorno della finale (con annessa gara amici), la pioggia torrenziale della notte e delle prime ore del mattina aveva fatto temere il peggio. Da qui la decisione di Claudio Mattioda, giudice arbitro, di posticipando le prime partenze di un’ora. Una scelta che ha permesso a tutti di giocare con uno splendido e caldo sole.
Grandi le performance golfistiche, in particolare del team Mantova Diesel che si è aggiudicato la finale con un irraggiungibile 83 punti stableford. Prima squadra Lordo TM Costruzioni con 72. A podio anche Studio immobiliare alto Lazio e La quinta trasporti. Il premio speciale del Nearest to the pin by BankAmericard è stato vinto da Alessandro Ferron con 1,35.
La cerimonia di premiazione è andata in scena alla presenza di Orlando Renisi direttore generale di BankAmericard, di Rosanna Ansaloni, di Anacleto Martin licenziatario del Corporate e titolare di Martin Argenti, di Mario Madrigali capitano della Mondini Cavi, unica squadra sponsor tra i team finalisti.
Per tutti i finalisti, insieme ai premi di giornata by Martin Argenti, le raffinate cravatte by Toto (che ha premiato anche i vincitori del premio senior e del premio lordo delle gare amici). Per le signore a premio un gradito capo di abbigliamento by Rosanna Ansaloni.
Il giorno successivo si sono disputate la gara amici e la finale Martin Argenti Golf Challenge per dare modo ai presenti di cimentarsi anche individualmente. Purtroppo la giornata è stata accompagnati da una pioggia battente.
Concluse le gare e le premiazioni, da mercoledì è tornato protagonista il sole che ha allietato il gruppo e ha permesso di trascorrere gli ultimi giorni in piscina, al mare o alla scoperta di Tunisi e Cartagine. Per i più incalliti, invece, ancora golf sino all’ultimo minuto prima del ritorno in Italia.
Un doppio plauso, è d’obbligo, per Absolute Golf – la società che si occupa dell’organizzazione del circuito – e per Valtur, official sponsor del circuito che ha permesso una trasferta davvero eccezionale.