Mantova e Bologna giocano per il Genoa

Il secondo posto del Genoa conquistato venerdì sera contro il Treviso, è durato meno di 24 ore: immediata replica e sorpasso del Napoli formato argentino (in gol Sosa e Trotta). Le due decadute non hanno al momento rivali nella corsa che vale l’altra promozione diretta, con la prospettiva di giocarsela nei 90 minuti della sfida finale del 10 giugno in casa ligure. Ma potrebbero essere promosse entrambe senza la coda dei play-off, qualora il distacco fra la terza e la quarta fosse di almeno 10 punti. Il solco ora è di 8 lunghezze, le inseguitrici continuano a frenare anche contro avversarie di minore levatura tecnica, ieri è toccato a Mantova, Bologna e Piacenza; il Rimini s’è salvato con affanno nonostante la lunga superiorità numerica. Le occasioni perse difficilmente si recuperano anche in un campionato-maratona.