Mantova e Toro ok Il Catania è terzo

Silvano Tauceri

È come la Juventus questo Mantova, ancora imbattuto, che alla promozione ci crede: vince di misura anche se esprime un maggiore volume di gioco offensivo, con il modulo che l’allenatore Di Carlo adotta in relazione all’avversario. Alla capolista è bastato un gol di Caridi per ribadire la supremazia. Il Torino ha regolato la Triestina con l’esperienza di Muzzi e l’astuzia di Stellone-Rosina che su punizione hanno sorpreso impreparata la difesa giuliana. Con la quarta vittoria consecutiva il Catania è balzato al terzo posto superando l’Atalanta, che completerà domani il programma. Avanza anche il Verona, passato a Piacenza in una partita troppo nervosa: gli emiliani hanno terminato in otto per tre espulsioni dopo il gol decisivo di Munari. La Cremonese ha colto un punto dopo 9 sconfitte consecutive, sperava addirittura di vincere a Bologna. La squadra rossoblu s’è salvata con un rigore, molto contestato, ma rimane in crisi di gioco e d’ambiente. È la sorpresa negativa del campionato.