Mantova raggiunto dalla Triestina in 10

Silvano Tauceri

Fino al 90º minuto il Mantova era in vantaggio sulla Triestina ma in extremis il «panchinaro» Tulli ha gelato il pubblico mantovano agguantando un pareggio insperato per gli alabardati che hanno rimontato due gol pur giocando 40 minuti in dieci. Il Mantova resta imbattuto e capolista, ed è comunque campione d’inverno, al massiumo potrà essere apparigliato dal Catania. Ma il margine è ridotto a tre lunghezze sui siciliani, che hanno allungato la serie utile, 24 punti in dieci giornate. Sempre irresistibile l’Atalanta in casa, nona vittoria su altrettante partite; la squadra bergamasca ha tolto il terzo posto al Torino, bloccato venerdì dal Brescia. In zona promozione è rientrato il Cesena, che con Papa Waigo in extremis ha battuto l’Arezzo. Prima vittoria del Bologna nella gestione Mandorlini, propiziata dal gol numero 13 del centravanti Bellucci, la squadra rossoblù risale verso posizioni più tranquille. Resta in crisi l’AlbinoLeffe, ora relegato in coda.