Mantova vince dopo lo stop ( 30’) Scontri a Catania

Mantova e Catania si sono confrontate come in una gara a inseguimento, perchè eventi meteorologici e di ordine pubblico hanno provocato l’interruzione temporanea delle due partite. A Mantova sospensione di mezz’ora, all’inizio del secondo tempo, per consentire la nuova tracciatura delle righe del campo, cancellate dalla nevicata (si è giocato dovunque con temperature polari, al nord stadi quasi vuoti, neve e disagi anche a Vicenza). Match ripreso con pallone arancione e righe rosse sul campo. A Catania, invece, 6 minuti di stop per i lacrimogeni cui la polizia è dovuta ricorrere per bloccare gli incidenti provocati dagli scontri, fuori dallo stadio, fra ultra etnei e i tifosi del Cesena. Chiusa la partita in anticipo rispetto al Mantova, il Catania (successo con gol di De Zerbi contro il Cesena) sperava di aver agguantato in vetta i rivali, ancora bloccati dal Bari, finchè il gol di Graziani non ha ridato il primato solitario alla capolista. Resta in terza posizione l’Atalanta vittoriosa con gol del neo-acquisto Zampagna.