Mantovano: "Applicati gli accordi che sono stati siglati dalla sinistra"

Il sottosegretario all'Interno replica agli attacchi: "La particolarità degli accordi di cooperazione in tema di prevenzione
della clandestinità è che il governo di centrosinistra li sottoscrive e
il governo di centrodestra li applica"

Roma - "La particolarità degli accordi di cooperazione in tema di prevenzione della clandestinità è che il governo di centrosinistra li sottoscrive e il governo di centrodestra li applica". Il sottosegretario all'Interno Alfredo Mantovano, non ci sta, di fronte agli attcchi che arrivano dall'opposizione.

E replica seccamente: "E' accaduto così per bloccare gli scafisti sul canale di Otranto: il governo Berlusconi ha reso operativo nel 2002 quanto concordato con l'Albania dai governi Prodi e D'Alema; accade adesso - aggiunge Mantovano - per il canale di Sicilia".

Secondo Mantovano, "la particolarità dei leader della sinistra italiana è che quando loro concludono gli accordi ciò serve per salvare vite umane e per sgominare le bande criminali, anche se poi lasciano sulla carta gli impegni assunti; quando noi, assumendo fino in fondo le nostre responsabilità, predisponiamo i mezzi necessari, rendiamo effettiva la collaborazione con altri Stati sovrani, e così diamo seguito concreto e coerente a quegli accordi, facciamo 'respingimenti orrendi e disgustosi', come dice oggi l'onorevole Franceschini". "La caratteristica della sinistra di governo è l'inconcludenza - dice ancora Mantovano - la caratteristica della sinistra di opposizione è l'incoerenza".

Mantovano conclude riportando le parole con cui Giuliano Amato, all'epoca ministro dell'Interno del governo Prodi, commentava la sottoscrizione col suo omologo libico Shalgam del protocollo del 29 dicembre 2007. "'Quello che si conclude oggi e' un lungo e riservato negoziato con la Libia. Sarà oggi possibile un pattugliamento con squadre miste a ridosso delle coste libiche, davanti ai porti e alle baie da cui escono le imbarcazioni dei trafficanti di uomini. In questo modo sarà possibile contrastare con molta maggiore efficacia questi traffici, salvando molte vite umane e sgominando le bande criminali che li gestiscono".