Manuela Villa: «Vado sull’Isola E papà sarebbe partito con me»

La figlia del «reuccio» Claudio è fra i naufraghi della Ventura

da Milano

«Mio papà sarebbe orgoglioso di vedermi sull’Isola dei Famosi. Anzi, conoscendo il suo carattere, avrebbe voluto venirci pure lui». Manuela Villa, la figlia del grande Claudio, il «reuccio» della canzone italiana, è fra i «famosi» che parteciperanno al reality di Simona Ventura. Parlare della partenza la mette di buonumore, non ha neanche un po’ di paura: «Ho passato gli ultimi vent’anni in tribunale per dimostrare che ero figlia di mio padre. L’Isola in confronto sarà un parco divertimenti. Ed è ora che me la spassi un po’». Il reality sembra un’occasione perfetta. «Sono sempre stata una fan dell’Isola, mi piace perché non è solo un gioco, è una sfida con se stessi. Mi sono resa disponibile e loro mi hanno chiamato».
Di professione cantante, al suo attivo Manuela ha anche trasmissioni in Rai e su piccole tv private come Antenna Sicilia, ancora dischi, spettacoli teatrali e tournée, ma nessuna prova di sopravvivenza. «Sono curiosa di vedere come reagirò senza mangiare. È la rinuncia che più mi costerà perché sono molto golosa. E chissà come me la caverò con gli altri naufraghi. Con qualcuno ho lavorato. Cristiano Malgioglio l’ho conosciuto a Casa Raiuno, Miriana Trevisan a Viva Napoli. Ma una convivenza forzata è tutta un’altra cosa». A casa lascia un figlio di tre anni e mezzo. «Ho deciso di partire proprio per lui. Voglio che sappia che sua madre ha la scorza dura». Ultimamente in tv non la si è vista molto spesso. «Ho fatto l’opinionista a L’Italia sul Due, ma è ovvio che desideri riacquistare popolarità. Soprattutto vorrei che il pubblico televisivo mi conoscesse meglio. Ho esordito sulla Rai all’inizio degli anni Novanta e da allora in poi mi ha sempre visto bardata come un sofà perché gli autori mi facevano indossare abiti lunghi ed eleganti. Così sono stata etichettata come una donna sofisticata. In realtà sono una persona che ama la semplicità. È questa la Manuela che voglio riportare in Tv».