Manutenzione degli elicotteri a Linate, accordo fra Leonardo e Sea Prime

Da dicembre operativo un un hangar per assistenza e supporto agli AgustaWestland AW109 e AW139 per la clientela privata e commerciale. Milano Linate Prime, primo scalo di business aviation in Italia con oltre 21.000 movimenti e una crescita annua del 3%

Accordo per l'apertura di una base di manutenzione per elicotteri fra Leonardo, uno dei maggiori operatori mondiali nei settori aerospazio, difesa, sicurezza e Sea Prime nata nel 2015 in seguito all’acquisizione da parte di Sea Spa delle società Ata Ali Trasporti Aerei e Ata Ali Servizi per sviluppare l'aeroporto di business aviation Milano Linate Prime, eccellenza del settore.

Già dal dicembre scorso Leonardo Elicotteri offre servizi di manutenzione di linea in un hangar dedicato di circa di 1.000 metri quadrati a Milano Linate Prime. L’hangar, uno dei dieci presenti sullo scalo, è attrezzato per effettuare manutenzione agli elicotteri AgustaWestland AW109 e AW139 per la clientela privata e commerciale.

L’accordo si inserisce nella strategia di Leonardo che punta alla costante espansione della propria capacità di offrire servizi di supporto completi alla propria clientela in tutto il mondo. Milano Linate Prime, primo scalo di business aviation in Italia con oltre 21.000 movimenti nel 2017, è un riferimento importante per i clienti di Leonardo Elicotteri e ha continuto a registrare un’importante crescita di movimenti anche nel corso del 2017 (+3% su base annua), una delle maggiori a livello europeo.

"Con oltre 100 centri di supporto e addestramento dedicati al mercato elicotteristico in tutto il mondo e un forte impegno verso il costante ulteriore incremento delle proprie capacità di servizio, Leonardo dimostra ancora una volta di voler essere sempre più vicina ai propri clienti, in particolare nelle aree in cui operano i propri elicotteri, con sempre nuove soluzioni", dice Vittorio Della Bella, customer support & training svp di Leonardo Elicotteri.

“L’accordo con Leonardo avviene in un momento di crescita e sviluppo nello scalo di Milano Linate Prime, sia in termini di traffico sia in termini infrastrutturali anche a Milano Malpensa con l’apertura della nuova Milano Malpensa Prime, e confidiamo sia l’inizio di una collaborazione di lungo periodo tra i nostri Gruppi - sottolinea Giulio De Metrio, presidente di Sea Prime SpA e chief operating officer di Sea Spa -. Quella di Milano Linate Prime è stata una scelta naturale per Leonardo, viste le dimensioni e l’importanza dello scalo per il traffico di aviazione generale anche elicotteristico e ci permette di ampliare ulteriormente l’offerta di servizi esclusivi e ad alto livello a Milano Linate Prime, portando valore aggiunto ai nostri clienti.

Sea Prime gestisce infatti tutte le infrastrutture aeroportuali a Milano Linate Prime e a Milano Malpensa Prime, compresi il terminal, undici hangar per complessivi 29.000 metri quadrati, le lounge passeggeri e equipaggio e il BMW Business Centre. Milano Linate Prime è il primo Fixed-Base Operator in Italia con oltre 21.000 movimenti nel 2017.