Marano: un errore spostarla al lunedì

E dopo aver portato a casa anche quest’anno una stagione d’oro, arriva la stoccata. Il direttore di Raidue, Antonio Marano, forti dei risultati d’ascolto ottenuti dal reality nonostante la forte concorrenza, ribadisce che è «stato un grave errore decidere di mandare “l’Isola” al lunedì, l’ho anche messo per iscritto in una lettera indirizzata ai vertici aziendali». Una serata in cui, oltre al reality, sono andati in onda anche la fiction su Raiuno (su tutti Montalbano con i suoi grandissimi numeri) e «Zelig» su Canale 5. «Non è bello - ha ribadito Simona Ventura - mettere caviale e champagne in una sola sera». E aggiunge: «Speriamo che l’anno prossimo non si ripeta l’errore». Comunque, il direttore del secondo canale si consola con i risultati ottenuti dalla sua rete in questa stagione televisiva in prima serata, il dodici per cento, ottimi per il secondo canale. «In più - aggiunge riferendosi alle forti polemiche degli anni passati sui toni troppo gridati - abbiamo dimostrato che anche “l’Isola” è un programma da servizio pubblico. E sono stato anche molto contento di sentire alcuni consiglieri Rai che avevano votato per la chiusura del programma dirmi che si sono ricreduti».