Maratona Alemanno: «Mi piacerebbe partecipare con Marrazzo e Zingaretti»

Manca poco alla Maratona di Roma 2009, che giunge quest’anno alla XV edizione. È bastato affacciarsi ieri mattina in Campidoglio per rendersene conto: c’erano le istituzioni (tutte) e gli sponsor, gli atleti e i fedelissimi del podismo romano, pronti già ad applaudire la gara (in programma il 22 marzo, partenza ore 9 da via dei Fori Imperiali) che già immaginano in stile New York, sogno di qualsiasi runner. Nell’aula Consiliare si sono presentati il sindaco Alemanno e il Governatore Marrazzo, affiancati da Patrizia Prestipino, assessore allo sport per la Provincia (che ha fatto le veci di Nicola Zingaretti, assente giustificato) e Alessandro Cochi, Delegato allo sport del Comune. E con loro il deus ex machina dell’evento, Enrico Castrucci, storico patron della kermesse più partecipata d’Italia. Già, la Maratona di Roma è l’evento sportivo che richiama più affezionati lungo tutta la penisola. Solo quest’anno si presenteranno al via 14.894 iscritti, provenienti da 78 nazioni: 8901 sono italiani, 5993 stranieri. E va aggiunto che abbinata alla prova competitiva di 42,195 chilometri c’è anche la Roma Fun Run (corsa per gente meno allenata, visto che ci sono da percorrere solo 4,2195 chilometri), il cui successo progressivo è tale da rendere ipotizzabile la cifra di oltre 85.000 partecipanti sulla linea di partenza il 22.
Per la cronaca la Roma Fun Run parte un quarto d’ora dopo la corsa ufficiale e si stima una partecipazione di oltre centomila persone. Presumibilmente fra gli uomini ci sarà una sfida fra Europa, Asia e Africa, quest’ultima sicura protagonista col keniano Paul Kiprop Kirui, classe ’80, che ha un personale di 2 ore e 6 minuti. Con lui i connazionali Hosea Rotich Kiprop e Philip Manyim Kipkurgat, a seguire l’etiope Jufar Robi Tariku, senza dimenticare Gang Han, cinese classe ’78 che arriva con un personale di 2 ore e 9 minuti. In campo femminile, obiettivi puntati sulle africane, senza disdegnare l’azzurra Anna Incerti. Classe 1980. La Incerti è la vincitrice della recente MezzaMaratona e si presenta ai nastri di partenza col quinto tempo. Tanti i record della gara romana: maggior numero di iscritti per un evento agonistico italiano (tutti gli sport) con 15.187 registrati nel 2007; maggior numero di iscritti di partecipazione sportiva (agonistica e non) a livello europeo con oltre 78.000 partecipanti nel 2008; primato europeo di partecipazione a una manifestazione sportiva non competitiva (64.000 alla Roma Fun Run 2008). Infine, la ciliegina, promessa dal sindaco: «Ho sentito che Marrazzo ha manifestato la volontà di partecipare alla stracittadina Roma fun run. Anch’io vorrei partecipare, e mi piacerebbe invitare anche il presidente della provincia Nicola Zingaretti. Sarebbe bello che le tre istituzioni locali partecipassero insieme a questo evento, dando un segnale di vicinanza alla gente».