Una maratona musicale aperta da Dalla e chiusa dagli Zero Assoluto

Lasciatevi guidare dalle note e avrete solo l’imbarazzo della scelta. Fra i viaggi possibili nella Notte Bianca edizione 2007, quello nella musica sarà fra i più ricchi. Evento clou di «Aspettando... la Notte Bianca», in programma il 7 settembre, il concerto di Lucio Dalla a piazza di Siena. Il giorno dopo, l’apertura della Notte Bianca vera e propria avverrà in piazza del Campidoglio, con la Dino e Franco Piano Jazz orchestra, che dalle 21.30 proporrà il concerto «Dedicato ad Armando Trovajoli», alla presenza del maestro. Melodie memorabili e popolari che, vestite di jazz, diventano l’omaggio di Roma all’artista. Nello stesso luogo, a mezzanotte, sarà il turno di Franco Battiato, accompagnato dall’ormai inseparabile voce di Manlio Sgalambro, filosofo e da anni coautore dei testi. In piazza del Campidoglio riecheggeranno anche suoni provenienti da altre terre: alle 5 del mattino, è previsto il concerto degli undici musicisti dell’Esemble de Fez, formazione che propone il meglio della tradizionale musica arabo-andalusa. Ma tutta Roma verrà rivestita di note. Al Parco della Caffarella si svolgerà La Campagna in città - Festival Euromediterraneo della musica di campagna: in calendario concerti con artisti provenienti da tutto il Mediterraneo, ospiti dell’Orchestra popolare diretta da Ambrogio Sparagna. E al Pontile di Ostia alle 24 toccherà all’Orchestra di piazza Vittorio. Si usufruirà anche degli strumenti più impensati per arricchire la notte di musica: campane di ogni forma e dimensione fluttueranno sospese sull’acqua del laghetto di Villa Borghese dando vita a uno spettacolo inedito. A largo Micara (XVIII municipio), dalle 21.30, protagonista sarà la musica italiana, con artisti come i Velvet e Neffa. Il sipario sulla Notte calerà a Villa Borghese: alle 6 a piazza di Siena si esibiranno gli Zero Assoluto, duo romano autore, fra l’altro, della celebre Svegliarsi la mattina.