Maratona tra le perle del Tigullio

Saranno il cantante Gianni Morandi e gli olimpionici Laura Fogli e Salvatore Bettioli ad aprire la prima edizione della «Mezza Maratona Internazionale delle Due Perle» che si svolgerà domani sul percorso tra Santa Margherita Ligure e Portofino: 21,097 chilometri di corsa, in un scenario decisamente suggestivo. Un appuntamento quindi particolarmente atteso per la particolarità dell’evento. Non ci sarà invece, rispetto al programma iniziale, il campione olimpico Stefano Baldini, bloccato da una tendinite, che lo ha costretto a dare forfait.
Gli iscritti, provenienti da tutta Italia e dall'estero (soprattutto da Francia, Germania, Danimarca e Austria) sono mille 500, con grande soddisfazione degli organizzatori, ovvero i comuni di S.Margherita Ligure e Portofino, con la collaborazione delle società sportive Atletica Rapallo e Golfo Paradiso Recco.
E se i maratoneti affronteranno un percoso tra i più belli d’Italia, non mancherà anche qualche disagio per chi invece non vuole lasciare a casa la propria auto. Domani infatti sarà off limits per tutti gli automobilisti (dalle ore 8,30 fino alle ore 12) la strada che collega S.Margherita Ligure a Portofino. Il Comune ha comunque organizzato un piano alternativo per la sosta, con possibilità di parcheggio al campo sportivo Broccardi e con vaporetti che, in numero maggiore rispetto agli altri giorni, raggiungeranno la seconda «perla» della manifestazione.
Due giri che vedranno «sfilare» i concorrenti sui rettilinei di Paraggi, per arrivare a costeggiare l’ Abbazia della Cervara. La maratona prenderà il via alle ore 9 da Piazza Martiri della Libertà a Santa Margherita Ligure e si snoderà lungo la provinciale. L'arrivo a Portofino coincide con la partenza.