Maratona del riso, tra tradizione e solidarietà

Una corsa unica, capace di unire la suggestione di un percorso che si snoda tra le risaie ad un alto valore competitivo. La terza edizione della «Maratona del Riso», gara internazionale in programma il prossimo 1° maggio, si annuncia ricca di novità e di conferme. Tra le prime, il fatto che gli organizzatori abbiano deciso di scegliere quella del 1° maggio come data fissa per la manifestazione. Tra le seconde, l'ambientazione della gara, assolutamente unica. La gara, infatti, offre l'opportunità a tutti i partecipanti di correre a stretto contatto con le bellezze paesaggistiche e architettoniche di Vercelli e dei suoi dintorni.
Partenza nel cuore della città piemontese, poi rapido passaggio a Desana, Lignana, attraversamento della Cascina Venerìa, dove vennero girate alcune scene di un classico degli anni '50, il film «Riso Amaro», e ancora Salasco, Sali, Larizzate, prima di tornare verso il traguardo, posto nel centro cittadino. Un percorso veloce e caratteristico, che vedrà gli atleti cimentarsi anche con un breve tratto in sterrato.
Oltre alla manifestazione sportiva, che rappresenta anche un importante momento di promozione del territorio vercellese e della sua ricchezza principale, la risicoltura, sono in programma diversi eventi sociali e culturali che animeranno le giornate prima della partenza e quella della gara. La «Maratona del Riso», infatti, si propone come giornata di festa all'insegna dello sport all'aria aperta, della cultura e delle tradizioni. Per questo sono previsti appuntamenti gastronomici, come la degustazione della «panissa», e spettacoli in collaborazione con varie associazioni locali. In contemporanea si correranno anche il Gran Premio della Provincia di Vercelli (10 km) e la CorriVercelli, stracittadina non competitiva.
Anche nel 2006, inoltre, alla «Maratona del Riso» sarà abbinata un'importante iniziativa di solidarietà per la raccolta di fondi a favore del progetto di scolarizzazione femminile a Mbalmayo (Cameroun), denominato «Una scuola per tutte».
Chiunque volesse maggiori informazioni sulla gara e sulle iscrizioni, potrà trovarle sul sito internet della manifestazione, www.maratonadelriso.it