Marcegaglia: "Le intercettazioni non mi fermeranno"

Il presidente di Confindustria: "Non sono presunti atteggiamenti di vario tipo, che non so se ci sono e la magistratura accerterà, di nessun tipo, che mi possono far cambiare atteggiamento. Continuerò come prima a guidare Confindustria"

Milano - "Non sono presunti atteggiamenti di vario tipo, che non so se ci sono e la magistratura accerterà, di nessun tipo, che mi possono far cambiare atteggiamento. Continuerò come prima a guidare Confindustria". È quanto ha affermato la presidente della Confindustria, Emma Marcegaglia, intervenendo in collegamento video all’assemblea della Confindustria del Trentino, in corso oggi a Rovereto. "Continuerò - ha aggiunto - a esprimere le istanze, i timori, in un momento in cui servono dignità e coraggio, dicendo con chiarezza ciò che chiediamo a sindacati, politica e istituzioni". "Non preoccupatevi - ha rassicurato Marcegaglia - io andrò avanti forte e determinata, con il vostro affetto e la vostra fiducia, per rappresentarvi al meglio. Non saranno intercettazioni o frasi antipatiche a fermare il mio mandato".