Marchionne «È una storia strana A Emma esprimo piena solidarietà»

È arrivata ieri aal Giappone la «piena solidarietà» dell’amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, alla presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia per la vicenda giudiziaria sui presunti dossier che ha spinto la Procura di Napoli ad aprire un’inchiesta per «violenza privata» e a indagare il direttore del Giornale Alessandro Sallusti e il vicedirettore Nicola Porro. «Il sentimento di solidarietà espresso dagli industriali è anche il mio», ha detto il numero uno del Lingotto, che ha ammesso di aver appreso di tutta la vicenda dai giornali: «Ho saputo la storia e la trovo veramente stranissima». «La Marcegaglia - ha sottolineato Marchionne, ieri a Suzuka per seguire il Gp del Giappone, prima della missione a Shanghai per visitare l’Expo e per seguire gli sviluppi delle attività del gruppo in Cina - è una persona che merita di meglio. È una storia che non fa bene a Emma, a Confindustria e all’intero Paese».