In marcia lungo l’Alta Via alla scoperta dei paesaggi

Erika Falone

Che sport e natura siano sempre stati un binomio inscindibile, non è una novità. Ma che questi si possano ritrovare ad andare a braccetto con i piaceri della tavola, di certo può sorprendere.
Corsa, paesaggi boschivi dei monti della Liguria ed enogastronomia saranno invece le basi di «Percorrendo l'alta via dei monti liguri - Gran prix dei parchi».
La manifestazione, giunta ormai alla sua undicesima edizione, è organizzata dal Gruppo Città di Genova Georgia Pacific con la Podistica Valpolcevera, i Maratoneti del Tigullio e gli enti parco del Beigua e dell’Aveto. La manifestazione podistica è suddivisa in tre «specialità»: la staffetta podistica per gli atleti delle società sportive, una corsa non competitiva di 8,5 chilometri aperta a tutti e una mini marcia per i piccoli atleti fino ai 14 anni.
La sorpresa è per tutti sulla linea d'arrivo: una degustazione di tutti i prodotti tipici del parco. Formaggi, salumi, canestrelli, miele e tutte le bontà offerte dalle valli dell'Antola, dell'Aveto e del Beigua. «Puntiamo anche sulla riscoperta delle bellezze naturalistiche dei nostri parchi - spiega Walter merita, presidente del Gruppo Città di Genova, principale organizzatore della manifestazione - troppo spesso dimenticati e sottovalutati, soprattutto dai liguri stessi».
Sarà gioia per il palato anche il momento della premiazione: sarà assegnato infatti un montepremi di oltre 2000 euro fra bottiglie d'olio, salami, formaggi tipici e confezioni di pasticceria locale e altre golosità.
L'appuntamento per gli amanti della corsa - agonisti e non - è fissato per domenica 31 luglio alle 8 a Torriglia.
Centro di raccolta degli atleti e punto di partenza per la gara il centro ippico «Mulino del Lupo». Per iscrizioni rivolgersi al Gruppo Città di Genova 010882186.