In marcia nei parchi tra i sentieri liguri

Il «Gruppo Scarponi» di Pontedecimo ha compiuto 100 anni. E i festeggiamenti iniziati con il concerto del coro genovese «Amici della Montagna di Genova», ossia il coro ufficiale della Federazione escursionismo italiana, è solo un anticipo di quanto accade in Liguria. Perché il comitato regionale escursionismo ligure conta oggi ventisei associazioni affiliate e oltre 2200 soci. Associazioni, gruppi e volontari sparsi a Genova e Savona.
«Manchiamo sulle province di Spezia e Imperia - spiega Franco Schenone, presidente del comitato. Le nostre attività sono prevalentemente dirette a organizzare escursioni e gite nell’Appennino e nella zona pre-appenninica ma anche nei nostri parchi: parliamo dell’Antola, del Beigua e quello di Portofino. Non dimentichiamo che la nostra regione è ricca di scenari e sentieri affascinanti». E tra le diverse attività il comitato organizza anche le visite guidate alle scolaresche. «Lo scorso anno abbiamo accompagnato 4800 ragazzi lungo i sentieri - aggiunge orgoglioso il presidente. L’idea è stata e resta quella di avvicinare alla natura, gli alunni delle scuole primarie e secondarie, attraverso il contatto diretto; cercando anche di insegnare come si cammina per monti e sentieri».
Senza dimenticare le altre iniziative che ruotano intorno alla Federazione, a cui vengono forniti organizzatori e giudici per le gare di marcia, per lo sci, istruttori dei corsi per accompagnatori e i dirigenti a tutti i livelli, da quello locale al nazionale della stessa Fie. «Sono rare le associazioni che riescono a compiere cento anni di vita mantenendo sempre un livello di attività e di partecipazione degni di nota - sottolinea Bruno D’Onofrio, uno degli «Scarponi» -. La cosa più importante, quella necessaria per mantenere sano e vitale un gruppo è la volontà di voler restare amici, nonostante le differenze di età, di attività e di idee. È questa la vera forza delle nostre associazioni».
Insomma, tante le storie di amicizia nate intorno ai protagonisti che calpestano con assiduità i terreni delle gare di marcia. E tra una passeggiata e l’altra, i prossimi appuntamenti del ricco calendario agonistico delle varie specialità - che comprende anche i campionati nazionali di sci alpino previsto ad Alleghe dal 27 al 29 marzo e il Raduno nazionale Fie che si svolgerà a Paestum dal 29 maggio al 1 giugno - ci sono anche quelli liguri.
Si parte il 20 aprile con una gara regionale a Ceranesi; 18 maggio con la coppa «Scarponi»; il 25 maggio con la coppa Fie Liguria e la giornata dell’escursionismo nelle alture di Sestri Ponente; il 15 giugno marcia non competitiva «Rigantoca» che parte da Righi e arriva fino a monte Antola e arriva a Caprile. E infine l’appuntamento del 13 e 14 settembre della ventinovesima edizione del campionato italiano associazioni, organizzato dal comitato regionale ligure a Celle Ligure e Varazze.