Una marcia per ricordare il 12enne ucciso dal tram

È stata dedicata a Giacomo Scalmani, il ragazzo di 12 anni investito da un tram sabato 5 novembre mentre si trovava sulla sua bici, l’edizione 2011 della «Stracarloporta», la marcia non competitiva organizzata dall’Assemblea dei genitori della scuola media Carlo Porta di via Moisé Loria . Si tratta proprio dell’istituto frequentato dall’adolescente ucciso.
Alla marcia hanno aderito molte scuole, anche perché ieri si celebrava sia la Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia, che quella delle Vittime della strada.
Un’altra iniziativa legata al dramma degli incidenti stradali, la protesta dei fiori, è stata organizzata davanti al tribunale dai Familiari delle vittime della strada. Si è trattato di una cerimonia davvero commovente: sulla scalinata dell’ingresso principale del tribunale, in corso di Porta Vittoria, i partecipanti hanno depositato numerosi mazzi di fiori rossi.