Marijuana in casa: pusher in manette

Due piante rigogliose, alte due metri, che godevano di ottima salute a giudicare dalle infiorescenze. Peccato che fossero di marijuana, quelle coltivate in casa da Mario S., un artigiano 37enne di Trezzano sul Naviglio, subito arrestato. L’altra sera i carabinieri sono riusciti a entrare nella sua abitazione a sud di Milano per una perquisizione. Oltre alla piantagione proibita secondo le leggi in vigore, l’uomo nascondeva nella dimora anche 12 grammi di hascisc, 5 grammi di sostanze da taglio e 1.600 euro in contanti, probabilmente l’incasso dei traffici di stupefacenti.