Marina Berlusconi: «Premiato il gruppo»

Questo premio «riguarda Mediaset, Mondadori e Mediolanum e tutto quello che queste aziende hanno fatto e continuano a fare per Milano, sicuramente in termini di occupazione, ma anche in termini di informazione, cultura, innovazione e modernità». Lo ha detto Marina Berlusconi, presidente di Mondadori, entrando al teatro Dal Verme di Milano dove ieri ha ricevuto l’Ambrogino d’oro dal Comune. «Credo che questo premio non venga dato solo a me, ma che riguardi anche le aziende che fanno parte del nostro gruppo nelle quali lavoro», ha ribadito Marina Berlusconi, aggiungendo di dedicare «questo premio a mio padre e a mia madre». «Sono onorata, per me è un grandissimo onore. Questo è un riconoscimento che simboleggia il meglio di Milano, quello che ha fatto di Milano una città speciale», ha aggiunto Marina Berlusconi. Inoltre, la presidente di Mondadori ha sottolineato: «Mi piace particolarmente questo premio perché abbraccia tutte le categorie, riguarda persone e i mondi più diversi con una filosofia aperta, direi un po’ americana». E proprio questa, secondo Marina Berlusconi, «è una caratteristica di questa città che accoglie, che si mostra generosa con le persone di buona volontà».
Sulla questione del Lodo Mondadori, Marina Berlusconi ha detto che la Fininvest è a buon punto sulla fideiussione e non avrà bisogno di garanzie. Sulla decisione del tribunale di sospendere il pagamento Marina Berlusconi ha detto di essere assolutamente d’accordo. «Adesso ci concentriamo sull’appello - ha spiegato - sicuri di essere dalla parte della ragione e che questo ci sarà riconosciuto».