Marina Berlusconi presidente

da Milano

Marina Berlusconi è il nuovo presidente di Fininvest. L'ha nominata ieri l’assemblea dei soci, dopo che l’incarico era rimasto vacante a seguito della scomparsa dell’avvocato Aldo Bonomo, avvenuta il primo settembre scorso. Marina Berlusconi, vice presidente di Fininvest fin dal 1996, è dal febbraio 2003 presidente della Arnoldo Mondadori Editore e fa inoltre parte dei consigli d’amministrazione di Mediaset, Mediolanum, Medusa e 21 Investimenti. L'assemblea di Fininvest ha anche deciso di elevare da 7 a 8 il numero dei consiglieri d'amministrazione. I nuovi ingressi in consiglio sono quelli di Bruno Ermolli e Salvatore Sciascia, che si affiancano alla neopresidente, all’ad Pasquale Cannatelli, a Barbara e Piersilvio Berlusconi, Ubaldo Livolsi e Roberto Poli.
Bruno Ermolli è fra i più noti imprenditori in Italia nel settore della consulenza di management e di strategie di impresa, attività in cui è presente da 35 anni e nella quale opera per numerosi gruppi industriali e bancari nazionali. Da anni siede nei cda di diverse società del gruppo Fininvest. È inoltre consigliere di amministrazione di altre importanti realtà imprenditoriali, del Censis e del Politecnico di Milano nonché commissario della Fondazione Cariplo. Tra le cariche che Ermolli ricopre, ci sono anche quelle di vicepresidente del Teatro alla Scala e di presidente dell'azienda speciale della Camera di Commercio di Milano per l'internazionalizzazione della business community.
Salvatore Sciascia ha ricoperto la carica di responsabile delle politiche fiscali di Fininvest e del gruppo per circa un ventennio, dal 1982 fino al 2001; era già stato consigliere di amministrazione di Fininvest negli anni '90.