Marina la scuola fugge alla madre vola dalla finestra

da Sesto San Giovanni (Milano)

«Credevamo che le ambulanze fossero qui per soccorrere uno degli anziani che vivono nel complesso e che ultimamente si sono sentiti poco bene». Sul volto dei residenti di via Carlo Marx 495 a Sesto San Giovanni è dipinta l'incredulità. Nel popolare quartiere a pochi metri dal confine con Milano, infatti, nessuno riesce a credere che un dodicenne abbia potuto rischiare la vita solamente per non farsi sorprendere dalla madre a marinare la scuola. Il giovane, infatti, ieri mattina non aveva varcato i cancelli dell'istituto che frequenta a pochi passi da casa. Il personale così aveva deciso di avvertire la madre, separata e con tre figli, che è rientrata a casa per vedere se il ragazzo si trovasse nell'appartamento. Per non farsi sorprendere nell'abitazione però il dodicenne ha cercato di scappare dalla finestra al secondo piano ma è scivolato cadendo a terra. Erano da poco passate le 9.15 quando l'addetto delle pulizie ha sentito un tonfo e dei gemiti. Incuriosito si è recato vicino all'area verde scoprendo così lo studente riverso a terra mentre si lamentava del dolore. Immediato l'allarme alle forze dell'ordine e al personale sanitario. Sul posto sono giunti i carabinieri, l'ambulanza e l'auto medica. Il giovane è stato trasportato all'ospedale milanese Niguarda. Non è in pericolo di vita. A causa dell'impatto il giovane si è procurato delle fratture a una gamba e a un braccio.