Il marinaio con la pipa o il mitico Grifone?

Il signor Barisioni Attilio chiede risposta alla sua del 19 u.s. Prima dice: «Genovese simpatizzo per entrambi i nostri clubs... con un pizzico di preferenza per i blucerchiati». Poi critica a tutto campo gli acquisti del mio amato Presidente Preziosi. Lei caro signor Attilio, non ha titolo, se preferisce i blucerchiati, di criticare l’operato di Preziosi; pensi a Garrone, a Cassano, alle sue sfuriate diseducative per i ragazzi, al Premio ricevuto dalla Società di sedere al fianco del Presidente nel suo primo giorno di squalifica, al tributo della Sud alle sue intemperanze.Lei non sa spiegare il perché della sua preferenza, non sarà per caso quella che per vent’anni ho ascoltato da alcuni piccoli alunni: «io tengo per la squadra che vince»? Purtroppo nella vita non sempre la vittoria corona i sogni, per cui al primo ostacolo, che capitombolo! Spesso mi domando perché Mantovani baciato dal successo, dal lavoro, con una bella famiglia nella città di Genova, l’abbia tradita investendo il denaro guadagnato nel nome Genoa Città, in una squadra lontana anni luce dal mitico leggendario Grifone. Chissà, se oggi in Paradiso volerà sulle sue ali nel rimpianto di aver preferito il marinaio con la pipa a Lui mitico e ineguagliabile, formato da due animali, il leone e l’aquila, signori della Terra e del Cielo! Legga la nostra storia signor Attilio, solo allora potrà capire che cosa vuol dire essere genoani.