La nuova funzione di Facebook: così Zuckerberg salva dalla fine delle relazioni

Gli ex saranno soltanto un brutto ricordo

Facebook non si ferma. Dopo aver gestito le amicizie, le conoscenze, i gusti di mezzo mondo, l'azienda di Mark Zuckerberg, gestirà la fine delle relazioni sentimentali.

Nel corso delle prossime settimane, verrà lanciata negli Stati Uniti, un'opzione - al momento solo per l'applicazione mobile - del tutto originale. Una volta finita una relazione, gli utenti potranno adottare alcune misure contro il proprio ex partner andando nella sezione "situazione sentimentale".

Apportando alcune modifiche nella privacy, il social network non suggerirà più, nei nuovi post, il nome di quella persona. Almeno virtualmente gli utenti si risparmieranno incontri spiacevoli e cercheranno di andare avanti.

Ma se il cuore faticherà a dimenticare e ignorare, ci penserà Mark Zuckerberg. I vecchi post potranno essere selezionati e resi invisibili. Della relazione non resterà alcuna traccia.

Basterà tutto questo a curare le ferite degli utenti? Intanto, sulla base dei risultati e dei pareri ottenuti con le prime prove, Facebook affinerà il servizio e in seguito lo estenderà a tutto il mondo.