Marocchini sorpresi con 200 cellulari rubati

Tre cittadini marocchini di 36, 42 e 49 anni sono stati denunciati dai carabinieri della stazione Roma Eur con l’accusa di ricettazione in concorso. Gli extracomunitari, a bordo di un pullman diretto in Marocco, sono stati sorpresi nei pressi della stazione metropolitana Anagnina. I ricettatori erano in possesso di 200 telefonini rubati, ben confezionati e nascosti in alcuni borsoni. I cellulari erano destinati al mercato africano. I carabinieri si sono già attivati per restituire i cellulari ai legittimi proprietari.