Marocchino ucciso, il fratello aveva previsto la sua morte

Si tinge di giallo la morte di un uomo, forse di nazionalità marocchina ritrovato cadavere nei pressi della vecchia Darsena, in via Balladier. Il corpo era seminascosto da alcune lamiere. I carabinieri non escludono si tratti di un omicidio.Il ritrovamento è avvenuto dopo che i carabinieri avevano ricevuto dal Marocco la telefonata di un uomo che riferiva di temere per la sorte di suo fratello, emigrato a Genova. Il marocchino ha dato alcune sommarie indicazioni del fratello e dopo un paio di ore di ricerche i militari hanno trovato il corpo.