Marocchino ucciso con venti pugnalate

Regolamento di conti fra nordafricani al Forte Prenestino. Il cadavere di un marocchino è stato rinvenuto intorno alle 19,30 di ieri all’interno del parco di via delle Palme, all’angolo con via dei Ginepri. Proprio nell’area verde in cui, un mese fa, i vigili urbani fecero irruzione arrestando nove marocchini, un polacco e un’italiana, scovando armi e droga nascosta nei cunicoli sotterranei. Per gli inquirenti della Squadra Mobile si tratterebbe, a un primo esame, di un’esecuzione. Il nordafricano è stato ucciso con una ventina di pugnalate, forse addirittura sciabolate. Sul posto anche i vigili del fuoco per illuminare la zona.