Marone-Zoppè: è sfida a due

Sicuramente lo scontro al ballottaggio, quello che vede contrapporre a Garbagnate Milanese il sindaco uscente, Erminia Zoppè candidata dal centrosinistra, e l'avversario Leonardo Marone sostenuto dalla Casa della Libertà, sarà al calor bianco. Così come l'inaspettato risultato delle urne, che ha visto in prima fila l'esponente del centro destra con un 44,1 per cento dei consensi, contro il 39,8 accordato al primo cittadino della storica cittadella rossa. Va detto che anche in questo comune la sinistra si è divisa, e quindi i voti si sono dispersi; ma va anche segnalato che che la lista dell'Udc è stata esclusa dalla competizione elettorale per un irregolarità formale nella presentazione. Un vuoto che già al primo turno avrebbe potuto fare la differenza, dando la vittoria a Marone. Che ci riproverà tra due settimane.