Maroni «Analogie con gli agguati in Grecia»

Puntano ai gruppi anarco-insurrezionalisti le indagini sui pacchi bomba giunti ieri alle ambasciate di Svizzera e Cile ieri a Roma. «Sono in corso le attività investigative per verificare se questa pista sia quella giusta», ha detto il ministro dell’Interno Roberto Maroni intervenendo alla trasmissione Porta a Porta. Maroni ha fatto presente che «ci sono precedenti analoghi in Grecia» e ha osservato che «l’Italia con la Grecia e con la Spagna, vedono presenze anarco-insurrezionaliste strettamente legate fra loro». La tesi anarchica è supportata anche dal fatto che Svizzera e Cile a inizio novembre, prima in Grecia poi in altre capitali europee, avevano ricevuto pacchi-bomba spediti con rivendicazione di un gruppo estremista greco «Cospirazione delle cellule di fuoco».