Maroni ci ripensa: Va bene l’ipoteca sugli aerei

Il ministro del Lavoro, Roberto Maroni, che nei giorni scorsi aveva criticato l’ipotesi di ipotecare la flotta di Alitalia ha fatto marcia indietro dopo un incontro con il presidente e ad della compagnia, Giancarlo Cimoli. «Si tratta di un’operazione coerente con il risanamento che l’azienda sta portando avanti», ha ammesso il ministro al termine dell'incontro. «Cimoli mi ha illustrato i risultati che stanno ottenendo e che sono migliori delle aspettative e l'ipoteca della flotta, i cui termini non sono ancora definiti, va in questo senso». «Ho visto dei dati, che non posso rendere noti - ha aggiunto il ministro -, positivi nonostante l'aumento del costo del carburante. Le prospettive economiche e finanziarie sembrano essere in linea con quelle annunciate», ha aggiunto Maroni, il quale ha precisato che non si è parlato di eventuali ulteriori tagli del personale. Nuove nubi, invece, si addensano sul fronte sindacale: il personale di volo ha annunciato la mobilitazione dopo l’illustrazione del nuovo piano industriale agli analisti.