Maroni sceglie i tre vicesegretari In pole Stucchi, Maccanti e Caner

Lega, lavori in corso. Dopo la nomina al congresso di Assago, il neo segretario del Carroccio, Roberto Maroni sta pensando alla scelta dei tre vicesegretari. Secondo indiscrezioni trapelate da ambienti leghisti, in pole position ci sarebbe Giacomo Stucchi (a sinistra), 43 anni, deputato della Lega dal 2008, uomo vicinissimo a Bobo che lo caldeggiò come capogruppo alla Camera al posto di Marco Reguzzoni. Il suo nome venne fuori anche per la carica di segretario nazionale della Lega Lombarda. Ma alla fine Stucchi decise di non presentare la sua candidatura sostenendo l’elezione di Matteo Salvini e diventando così vice segretario nazionale della Lega Lombarda. Poi c’è Elena Maccanti (al centro), 41 anni, torinese, deputata della Lega dal 2008 al 2010 e poi assessore regionale con Cota agli Affari istituzionali. E, infine, altro papabile è Federico Caner (a destra), 38 anni, trevigiano, capogruppo in consiglio regionale veneto, sponsorizzato dal sindaco di Verona, Flavio Tosi. Oggi alle 11 in via Bellerio Maroni stesso svela l’arcano.