Marotta: «Cassano vale un sacrificio particolare»

«Cassano vale un sacrificio particolare», parole di Beppe Marotta amministratore delegato della Sampdoria che, intervistato dal portale web tuttomercatoweb.com, ha spiegato come la società sia realmente interessata a trattenere il giocatore anche per la prossima stagione. «Nei prossimi mesi entreremo in trattativa con il Real Madrid per tentare di riscattare il suo cartellino - ha detto Marotta -. Cassano in questi mesi alla Samp ha fatto dei passi da gigante e non dimentichiamoci che stiamo parlando di uno dei maggiori talenti del calcio italiano. Gli manca la continuità ma la sta finalmente ritrovando. Si tratta di un grosso sacrificio per la nostra società, ma per un giocatore così vale la pena farlo».
Per trattenere Cassano si parla di un piano particolare, perché, oltre alla cifra per il riscatto del cartellino fissata in 5,5 milioni, il grande ostacolo sarebbe rappresentato dall'ingaggio che supera i 4 milioni e che la Samp potrebbe sgravarsi se appoggiata da alcuni sponsor.
Ma il grande artefice dei colpi dell'estate blucerchiata, sta continuando a lavorare per portare a casa qualche giocatore e completare l'organico doriano. Ieri pomeriggio a Bogliasco summit di mercato che ha visto la partecipazione, oltre che di Beppe Marotta, del direttore sportivo Salvatore Asmini, del tecnico doriano Walter Mazzarri e del coordinatore degli osservatori Fabio Paratici. La Sampdoria, per stessa ammissione di Marotta non farà grossi colpi di mercato. Cercherà di sistemare qualche elemento in esubero, «per il resto saremo pronti ad acquistare se capiterà l'occasione che ci consenta di migliorare, altrimenti restiamo come siamo. Solo piccoli ritocchi», ha concluso Marotta.
Intanto, ieri primo giorno al Messina per l'attaccante Salvatore Foti, troppo chiuso nella prima squadra doriana, cercherà nella sua Sicilia di ripetere i sei mesi passati a Vicenza lo scorso anno. Sul fronte entrate la Samp potrebbe prendere in prestito dal Palermo il terzino Marco Pisano, che lasciò Genova due anni fa ed ora ha chiesto di poter tornare visto che il suo feeling con i tifosi rosanero si è rotto da qualche mese. Non dovrebbe arrivare Budel, corteggiato anche dalla Fiorentina ma probabilmente destinato a lasciare Cagliari per vestire la maglia del Bologna. Come secondo di Castellazzi c'è l'interessamento per Curci, portiere dell'Under 21 della Roma.
Infine una curiosità in tema di ex. Ieri a Dubai, dove si trova L’Inter, Roberto Mancini è stato raggiunto dal suo vecchio compagna blucerchiato Toninho Cerezo, ora allenatore proprio a Dubai.