«Da Marrazzo niente arretrati ai dipendenti della Caracciolo»

«La Regione Lazio non paga gli arretrati alla struttura Villa Caracciolo, disattendendo un accordo siglato con il prefetto di Roma». La denuncia è del capogruppo regionale di Forza Italia, Alfredo Pallone e del vice-capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, Antonello Aurigemma, che hanno inviato un’interrogazione agli assessori competenti. Ieri mattina il personale dell’hospice ha organizzato una manifestazione di protesta a via Tirreno che proseguirà finché non arriveranno risposte dalla Regione. «I dipendenti – hanno aggiunto gli esponenti azzurri - continuano ad assistere i malati terminali e a svolgere assistenza domiciliare senza avere gli stipendi» «Già qualche tempo fa, a causa dei continui ritardi, - ha puntualizzato Pallone- il personale fu costretto a ricorrere a forme di protesta che indussero il prefetto a intervenire affinché venissero pagati gli arretrati. Marrazzo siglò l’accordo ma, dopo la prima tranche, i pagamenti sono arrivati a singhiozzo per poi interrompersi».