Marrazzo a trans, la sanità a picco

Dopo cinque anni di giunta Marrazzo la perdita nella sanità laziale nel 2006 è stata di due miliardi di euro, di 1,6 miliardi nel 2007, di 1,7 nel 2008. Nel 2009 sarà qualcosa in meno, ma questo è l’ordine delle cifre. In base al piano di rientro concordato a suo tempo con Prodi a Palazzo Chigi nel 2006 la Regione nel 2008 avrebbe dovuto raggiungere il pareggio tra costi e entrate. Niente di tutto ciò. La guerra di Piero al debito sanitario si è rivelata una disfatta.