Marsiglia, due morti per Madonna 

Il crollo del
tetto del palco che avrebbe dovuto ospitare a Marsiglia il concerto di
Madonna ha causato la morte di due operai. La cantante: &quot;Sono devastata dal dolore&quot;. Annullato il concerto in programma domenica<br />

Marsiglia - Due persone sono morte e altre sei sono rimaste ferite quando il palco che si stava allestendo per il concerto di Madonna è crollato nella città francese di Marsiglia. Il concerto della pop star si sarebbe dovuto tenere al Velodromo della città - lo stadio della squadra di calcio dell’Olympique Marsiglia - ma è stato cancellato. "Il tetto del palco è crollato. Erano stati completati i due terzi (della struttura)", ha detto a radio France Info Maurice Di Nocera, funzionario della città di Marsiglia.

Le vittime Il municipio di Marsiglia ha fatto sapere che tutte le vittime lavoravano per il gruppo Live Nation, che stava allestendo l’evento. Madonna al momento dell’incidente si trovava a Udine per la seconda tappa in Italia del suo tour "Sticky and sweet tour", nell’ambito del quale si è esibita anche a Milano lo scorso 14 luglio e di cui faceva parte anche la tappa di Marsiglia.

Madonna: sono distrutta "Sono distrutta dopo aver ricevuto la notizia", ha detto la cantante in una nota diffusa sul suo sito web. "Le mie preghiere vanno a coloro che sono rimasti coinvolti e alle loro famiglie assieme alla mia più profonda solidarietà a tutti coloro che sono stati colpiti da questa terribile notizia", ha aggiunto la cantante.

Dolore a Udine Con la voce rotta dall’emozione, Madonna in lacrime - a metà programma - ha manifestato il proprio dolore e il proprio cordoglio alla famiglia delle "due persone" decedute: "Vi prego di fermarci un minuto per ricordare queste persone che hanno perso la vita, dobbiamo apprezzare la vita, le persone che amiamo e le nostre famiglie".