Marta fa entrare in giunta l’ex dirigente dei municipi

Interrogatorio fiume per Fedrazzoni mentre Morettini si tira su con il caffè di Tursi

LA «PRIMA» DI DALLA CHIESA
Esordio a Palazzo Tursi, ieri pomeriggio, per il nuovo collaboratore della giunta di Marta Vincenzi, Nando Dalla Chiesa (foto piccola), cui il sindaco ha attribuito l’incarico di occuparsi di promozione della città, immagine ed eventi speciali. Solo che il «nuovo acquisto» ha ammesso apertamente che deve ancora prendere le misure: «M devono ancora assegnare una sedia e una scrivania - ha dichiarato, sorridendo -. Nel frattempo, però, ho già discusso con il sindaco i progetti che vorrei realizzare, fra cui dare impulso alla canzone d’autore, partendo dal ricordo di Fabrizio De André di cui nel 2009 ricorrerà il decennale della scomparsa». Nell’agenda dell’ex parlamentare anche il lancio dei giovani cantautori, in modo che «Genova diventi una fucina per la formazione e la valorizzazione dei giovani talenti».