Marta fa «turismo», ma non trova i turisti

Il sindaco con la valigia. Marta Vincenzi, si sa, quando era al parlamento di Bruxelles si è presto abituata ai viaggi di lavoro. Ma da sindaco ha fatto ben di più. E certamente incuriosirà molti cittadini la scelta delle mete che la prima cittadina ha scelto per quest’estate di rappresentanza: prima Ekaterinburg e poi Odessa. Insomma, non ci si sbaglia dalle parti di Tursi quando si deve organizzare una trasferta ufficiale. La Russia, infatti è diventata il paese più amato dagli amministratori genovesi, se si fa eccezione per la Cina che è la prediletta dal presidente Burlando o Cuba, meta del vicepresidente Costa. Marta Vincenzi alla metà di agosto ha interrotto le vacanze per andare a Ekaterinburg (...)