Martini Premiere Award, vincono la Murino e «Il divo»

«Il Divo», di Paolo Sorrentino; «Il seme della discordia», di Pappi Corsicato; «I Vicerè», di Roberto Faenza; Caterina Murino e Piefrancesco Favino. Questi i vincitori della prima edizione del Martini Premiere Award, premio cinematografico ideato da Martini & Rossi con il patrocinio dell'assessorato al Tempo Libero del Comune di Milano in occasione del cinquantesimo anniversario della Terrazza Martini di Milano, cornice ieri sera della cerimonia di premiazione. La giuria, composta da Vincenzo Cerami, Gianni Canova, Natalia Aspesi, Carlo Freccero, Paolo Mereghetti, Anna Praderio, Milka Pogliani e Ugo Volli, ha considerato il film di Sorrentino il più innovativo della stagione; quello di Corsicato il più interessante dal punto di vista del look; e quello di Faenza il più coraggioso nell'utilizzare Internet. La Murino e Favino invece hanno conquistato il premio speciale «The Most Beautiful Hollywood Face». Menzioni speciali infine per «Riprendimi» di Anna Negri e la locandina del «Divo».