La Di Martino vola a 2 metri record indoor

Banska Bystrica. Antonietta Di Martino, ventottenne campana di Cava dei Tirreni, atleta delle Fiamme Gialle, 1,69 di statura per 57 chili, in un meeting di atletica al coperto tenutosi ieri in Slovacchia ha superato nell’alto i due metri, stabilendo il primato italiano indoor. La Di Martino è nata il 1º giugno del 1978, due mesi prima che Sara Simeoni, a Brescia, saltasse 2,01 all’aperto, stabilendo quello che allora era primato mondiale assoluto. La ragazza campana, che in tempi recenti era stata fermata da incidenti e che ieri è stata battuta dalla bulgara Veneva (2,02), è la trentatreesima atleta nella storia a superare i due metri al coperto. Ieri ha superato alla prima prova 1,80, 1,85, 1,88, 1,91 e 1,94, 1,97 al terzo tentativo e due metri al secondo, fallendo poi tre volte la misura di 2,02. «Me l’aspettavo - ha detto Sara Simeoni - comunque complimenti, è stata bravissima. Differenze tra lei e me? Difficile dirlo perché le metodologie di allenamento sono cambiate moltissimo».