Maserati Usa raddoppia Renault oltre 2,5 milioni

da Milano

Maserati North America ha quasi raddoppiato le vendite con 2.100 vetture consegnate nel 2005. La berlina Quattroporte è leader nel proprio segmento e ha spinto il mercato statunitense a un anno record. Delle 2.100 unità vendute, 1.550 sono Quattroporte. Il Nord America rappresenta quasi il 40% del volume totale di vendite di Maserati, guidata Oltreoceano da James Selwa. La California è il mercato principale di Maserati negli Stati Uniti.
Nel Golden State la zona di Los Angeles è quella più importante per la casa modenese, realtà commerciale presente ormai in 56 Paesi nei cinque diversi continenti, con una rete di vendita globale di 275 concessionarie. Maserati espone in questi giorni i suoi modelli al Salone di Los Angeles per poi partecipare, dall’8 gennaio, alla rassegna mondiale di Detroit.
A proposito di resoconti, Renault ieri ha annunciato di aver aumentato le vendite dell’1,7% nel 2005, toccando quota 2,53 milioni. È la prima volta che i francesi superano la soglia dei 2,5 milioni di veicoli. A fare la differenza sono stati i risultati extraeuropei (più 21,1%). Nel Vecchio continente, infatti, le vendite sono diminuite del 4,1%. Nel 2006 la casa si attende importanti risultati dalla Clio III, lanciata da poco. Positivo, infine, l’impatto della Logan, l’auto a basso prezzo proposta con i marchi Renault e Dacia in 40 Paesi.