Massa: "Dopo due avvii sfortunati sfaterò il tabù del Gp d'Australia"

Il pilota brasiliano della Ferrari è pronto per il mondiale e scrive sul sito web della Ferrari: a Melbourne nelle ultime due stagioni sono stato sfortunato, troppi problemi, spero di rifarmi. A Maranello domenica tifo in diretta all'Auditorium. Mondiale al via: <strong><a href="/video.pic1?ID=formula_uno">guarda il filmato</a></strong>

Roma - In Astralia per sfatare un tabù. Il ferrarista Felipe Massa si prepara al primo appuntamento del Mondiale 2008 di Formula 1, che apre i battenti domenica in Australia. L’obiettivo è interrompere la serie negativa sull’asfalto di Albert Park. «Non sono stato molto fortunato su questo circuito in passato: due anni fa infatti non ho nemmeno completato il primo giro e lo scorso anno ho incontrato problemi nelle qualifiche», dice il pilota brasiliano dal sito ufficiale della Ferrari.
«Di sicuro, è importante partire con il piede giusto nella stagione, ma questo sport è talmente competitivo che è necessario anche continuare e finire bene. Speriamo che questo weekend sia migliore degli ultimi due in Australia». La F2008 offre garanzie in vista di una stagione che si annuncia lunga e combattuta.«Dopo le nostre sessioni di test invernali, il campionato di Formula 1 è di nuovo al suo inizio e non vedo l’ora che sia domenica pomeriggio qui all’Albert Park». A Melbourne il Cavallino arriva dopo un inverno incoraggiante.

Bene nei test «I test - dice il paulista - sono andati piuttosto bene e sono stato molto contento della monoposto fin dall’inizio e per tutto il corso delle sessioni, man mano che venivano introdotti vari sviluppi lungo i mesi invernali. Ovviamente, dobbiamo continuare a lavorare ma la squadra ha fatto un ottimo lavoro e abbiamo percorso molte miglia».

Vettura più affidabile Le incognite maggiori, prima del semaforo verde, riguardano l’affidabilità. «È difficile dire cosa potrebbe succedere, ma su questo punto siamo decisamente più avanti di quanto fossimo all’inizio del 2007. Ora, con l’inizio delle gare, vedremo dove possiamo collocarci e se e in quale campo dobbiamo migliorare. Quello di cui siamo certi è che iniziamo da una buona base di partenza. Ora dobbiamo aspettare e vedere. E lavorare sodo nei prossimi giorni».

Il duello con le Mclaren Tutto lascia presagire un nuovo duello tra Ferrari e McLaren-Mercedes. «Sapete, quando due squadre sono così vicine e in competizione serrata tra loro, che penso che sia anche il caso di quest’anno, ogni singolo punto diventa fondamentale gara dopo gara», dice il sudamericano, pronto alla sfida. «L’inizio della stagione è sempre esaltante anche se ora, con un pò di esperienza, lo è un pò meno rispetto a quando ho iniziato a correre. Ho una percezione più precisa e netta di ciò che mi attende. Non è soltanto il fatto che sia la prima gara a portare questa eccitazione, ma anche il fatto che finalmente si arriva a capire davvero chi ha fatto cosa nei test invernali». Si vedrà «anche se le valutazioni e le previsioni si sono rivelate corrette».

Maranello, tifo in diretta all'Auditorium Tutto pronto a Mranello, capitale della Rogna (e dell'Italia) dei motori per seguire in diretta il gran premio di Melbourne e tifare la Rossa. Come da tradizione sarà l’auditorium Enzo Ferrari ad ospitare la diretta televisiva. Tutti i tifosi sono invitati alla partenza prevista alle 5,30 (la sala sarà aperta a partire dalla 5). Al termine della gara a tutti i partecipanti verrà offerata dallo «Scuderia Ferrari Club di Maranello» una colazione «ferrarista».