Massacrato di botte nel cortile di casa: interrogata la moglie

Massacrato di botte nel cortile di casa. È successo l’altra notte nella campagna di Anzola Emilia. Dino Reatti, 48 anni, è stato trovato in fin di vita dalla moglie che, stando al suo racconto, si è svegliata per l’abbaiare dei cani. È quindi uscita e ha visto il marito steso a terra. È stata lei a chiamare il 118, ma la corsa all’ospedale di Bologna è stata vana. La donna, 44 anni, viveva ormai da quasi un anno da separata in casa ed erano in corso le pratiche per la separazione ufficiale. La vittima, che si occupava di riparazioni di elettrodomestici, aveva alle spalle qualche denuncia, legata, pare, proprio alle liti con l’ormai ex compagna. I carabinieri l’hanno ascoltata a lungo.